Domenica, 02 Maggio 2021 09:38

Avviso per l'utenza In evidenza

La presente nota per comunicare che, in linea con le indicazioni della Circolare del Ministero della Salute del 31 gennaio 2021 _ le quali aggiornano e integrano quanto indicato nelle circolari n. 18584 del 29/05/2020 e 32850 del 12/10/2020_ questa autorità sanitaria prescrive che:

 

- gli alunni presenti il giorno 28 e/o 29 aprile della classe III A primaria sia posta in quarantena* dal giorno 30 aprile al giorno 13 maggio incluso, per avvenuto contatto con caso COVID-19 confermato (salvo diversi successivi provvedimenti);

Si precisa che la quarantena non è retroattiva ed ha efficacia dal momento della sua notifica.

 

La quarantena termina :

- in assenza di sintomi, trascorsi i 14 giorni sopra indicati avendo ricevuto la comunicazione dell'esito negativo del tampone.

 

Nota bene : non si può interrompere la quarantena al decimo giorno anche in caso di effettuazione di un test diagnostico dal risultato negativo.

 

Il tampone per la ricerca del virus SarS-CoV-2 è programmato :

 

- per il giorno 6 MAGGIO alle ore 11.00 presso il drive through di VICOVARO

E

- per il giorno 11 MAGGIO alle ore 9.00 presso il drive through di VICOVARO

 

Al termine del periodo di quarantena di 14 giorni, avendo effettuato un test dal risultato negativo e non avendo sviluppato i sintomi, è possibile il rientro a scuola senza una certificazione da parte del medico curante (medico di medicine generale/pediatra di libera scelta) a condizione che il test sia effettuato dall’ASL.

In caso di effettuazione nell’ambito di laboratori o strutture private sarà necessario, ai fini del rientro a scuola, un attestato di nulla osta al rientro in comunità rilasciato dal MMG/PLS dell’interessato.

Si considerano in quarantena anche tutti i docenti, i collaboratori scolastici, gli AEC (assistenti educativi alla comunicazione) e gli addetti alla mensa, che siano stati in contatto “stretto” (secondo la definizione di contatto “stretto” prevista dalla Circolare del Ministero della Salute del 09/03/2020) con il caso nelle 48 ore _ o oltre le 48 ore se ritenuto opportuno dal SISP _ prima dell’insorgenza dei sintomi del caso, o di esecuzione del tampone se il caso è asintomatico.

 

Come riportato nella circolare n. 17167 del 21 agosto 2020 i segni e i sintomi più comuni di Covid-19 nei bambini sono : temperatura corporea superiore a 37.5 C°, tosse, cefalea, sintomi gastrointestinali (nausea/vomito, diarrea), faringodinia (mal di gola), dispnea, mialgie ( dolori muscolari ), rinorrea/congestione nasale.

 

Durante il periodo di quarantena, occorre rilevare la temperatura corporea due volte al giorno, monitorare il proprio stato di salute e segnalare al proprio curante (MMG/PLS con il quale è necessario prendere contatti da subito) l'eventuale comparsa di sintomi suggestivi COVID-19, di cui sopra.

 

In caso di sintomatologia suggestiva di COVID-19, contattare il proprio pediatra o medico di medicina generale per la prescrizione e la programmazione di un tampone molecolare.

 

Si precisa che il presente provvedimento non è rivolto:

- ad eventuali alunni e personale scolastico che siano essi stessi un CASO confermato o siano CONTATTI STRETTI di altro caso noto (es. alunno/personale scolastico che sia contatto di un caso confermato in ambito familiare, di un caso confermato in ambito extrascolastico o di un caso confermato appartenente ad una classe diversa da quella/e oggetto del presente provvedimento). Queste persone sono tenute a rispettare le indicazioni contenute in eventuali provvedimenti ad hoc.

 

*Per Quarantena si intende la restrizione dei movimenti di persone sane per la durata del periodo di incubazione, ma che potrebbero essere state esposte ad un agente infettivo o ad una malattia contagiosa, con l'obiettivo di monitorare l'eventuale comparsa di sintomi e identificare tempestivamente nuovi casi.